sabato 28 marzo 2015

Da oggi si ritorna a parlare di Ambiente, green economy e Bellezza nel dibattito politico campano

Oggi gli ambientalisti campani possono sicuramente segnare una vittoria. Infatti, con la presentazione della candidatura di Salvatore Vozza alla presidenza della Regione Campania, anche grazie al contributo di Green Italia Campania, sono ritornate nel dibattito politico campano  parole chiavi come:  #greeneconomy, #sostenibilità #energiapulita, #ecosistemi, #biodiversità, #bellezza, #qualitàdellavita, #acquapubblica.

Lo ha dichiarato Carmine Maturo Coordinatore di Green Italia Campania


Dal programma politico di Salvatore Vozza Presidente
..."- la cura dell’ambiente e dei beni comuni quale scelta di una nuova prospettiva  di sviluppo economico. La green-economy non è un lusso ma una scelta obbligata per far ripartire un nuovo modello di sviluppo, per creare lavoro, per mettere in campo innovazioni di processo e di prodotto, per produrre energia pulita. Avviare una politica che valorizzi gli ecosistemi naturali e antropici che abbia come obiettivo quello di qualificare il patrimonio naturale e culturale di cui la Campania  dispone, per creare e produrre bellezza, posti di lavoro e qualità della vita. Occorre intervenire sulla “terra dei fuochi”,  bloccare il dissesto idro-geologico del territorio, mettere in campo nuove politiche abitative, affrontare il rischio vulcanico,  decidere che l’acqua e la sua gestione devono essere pubbliche e dunque sottratte alle logiche del profitto. Non è necessario costruire nuovi inceneritori:  investire sul ciclo completo basato sulla differenziata  significa compiere scelte di governo nuove e di discontinuità rispetto al passato. La biodiversità  non è soltanto un valore per il nostro territorio, ma un insieme di potenzialità  sul piano turistico, agricolo e culturale che possono orientare  verso lo sviluppo sostenibile la nostra terra  duramente saccheggiata e ferita nel corso degli ultimi anni;" ...

sabato 14 marzo 2015

Green Italia Campania al Tavolo della sinistra.

"Sono state le stesse affermazioni di De Luca nel corso della trasmissione "Inmezzora" di domenica scorsa con il suo inquietante attacco agli ambientalisti su diritto di contrastare opere inutili che ci hanno indotto ad abbandonare qualsiasi possibilità di alleanza con il PD in occasione delle prossime scadenze elettorali alla Regione capeggiate dal SIndaco di Salerno.
Del resto come poteva proprio Green Italia  costituita da cittadine e cittadini provenienti o ancora attivisti di associazioni ambientaliste a marciare con chi ha tentato di ridicolizzare o sminuire l'azione del vasto mondo associativo ambientalista?
Green Italia Lunedì, per la prima volta in Campania, siederà al Tavolo della sinistra, per verificare la proposta del  candidato alla Presidenza della Regione Campania e per contribuire a costruire un programma con un'anima ambientalista ed ecologista."